Benvenuti a San Chirico Nuovo

San Chirico ha antiche origini, sorge intorno al VI° secolo a.c. in una località denominata “Serra”, distante meno di un chilometro dall’attuale centro abitato. La sua esistenza è testimoniata dai ritrovamenti archeologici rinvenuti dalla Sovrintendenza Archeologica di Potenza nel 1858 e nel 1986 e da altre campagne di scavi effettuate anche recentemente. Gli scavi hanno riportato alla luce vasi di terracotta, un'armatura tipica dei soldati lucani, alcune monete romane e greche, ed alcune pietre con iscrizioni sepolcrali. Gli ultimi ritrovamenti emersi sono stati la scoperta di due templi (sacelli) dedicati alla Dea Artimis (dea della caccia), a Demetra (dea della natura) ed ad Afrodite (dea dell’amore). Da questi ultimi ritrovamenti si è appurato che nel VI° sec. a.c. il sito in località Serra è stato abitato da genti di cultura Daunia nord-lucana (forse i Peukentiantes di cui parla Ecateo geografo greco del VI° a.c.), genti affini a quelle appule del Daunia (Capitanata di Bari).

FATTURA ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Si ricorda che il D.M. 55/2013 ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione.
In ottemperanza a tale disposizione, il Comune di San Chirico Nuovo a decorrere dal 31 marzo 2015 non potrà più accettare fatture in formato cartaceo, ma solo quelle trasmesse in forma elettronica con il contenuto e il formato previsti dal D.M. 55/2013.
I dati necessari per l'invio della fattura elettronica al Comune di San Chirico Nuovo sono i seguenti:


dati necessari per l'invio della fattura elettronica al Comune di San Chirico Nuovo
Denominazione Ente Comune di San Chirico Nuovo
Codice univoco ufficio UFTSUT
Nome dell’ufficio Uff_eFatturaPA
Codice Settore Amministrativo 5V4G25
Codice Settore Finanziario YHEMJK
Codice Settore Tecnico RI95AH
Codice Fiscale del servizio di F.E 80004760767
Partita Iva 01124720762

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito www.fatturapa.gov.it

IMU ANNO 2017. SCADENZA DEL VERSAMENTO IN ACCONTO IL 16 GIUGNO 2017.

Si comunica che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 4 del 31.03.2017 sono state confermate le aliquote IMU per l'anno 2017 secono lo schema riepilogativo seguente:

- Abitazione principale nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, e relative pertinenze, aliquota 4 per mille;

- Tutti gli immobili del gruppo catastale “D”, con esclusione della categoria D/10, aliquota 7,6 per mille;

- Altri immobili ed aree edificabili, aliquota 7,6 per mille.

Aumenti dei tributi
L’art. 1, comma 26 della legge n. 208 del 28/12/2015, come modificato dall'art.1, comma 42, lettera a), della legge n. 232/2016 (legge di bilancio 2017) ha stabilito per l’anno 2016 e per l'anno 2017 la sospensione dell’efficacia delle leggi regionali e delle deliberazioni degli enti locali nella parte in cui prevedono aumenti delle aliquote e tariffe dei tributi locali, ad eccezione della tassa sui rifiuti TARI, al fine di contenere il livello complessivo della pressione tributaria.

Abitazioni principali

Nell’anno d’imposta 2017 sono escluse dalla TASI le unità immobiliari destinate ad abitazione principale del possessore nonché dell’utilizzatore e del suo nucleo familiare, escluse quelle appartenenti alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.
In caso di immobile in locazione non è più dovuta la TASI dagli occupanti/inquilini se l’unità immobiliare è da loro destinata ad abitazione principale. Relativamente all’IMU nulla è cambiato, dunque per le abitazioni di lusso (cat. A/1, A/8 e A/9), continua ad applicarsi con la detrazione di 200 euro.

Il Comune di San Chirico Nuovo ha confermato per l'anno 2017 l'azzeramento della TASI per gli immobili diversi dall'abitazione principale e relative pertinenze.

Riduzione IMU per abitazioni concesse in comodato ai parenti (Art. 1, comma 10, legge n. 208/2015)
E' riconosciuta a partire dall'anno 2016 una riduzione del 50% della base imponibile per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado (genitori/figli) che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che il contratto sia regolarmente registrato e che il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato; il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante oltre all’immobile concesso in comodato possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9.
Il versamento dell'acconto IMU, con scadenza il 16.06.2017, è in autoliquidazione ovvero il contribuente dovrà provvedere autonomamente ad effettuare il calcolo ed il versamento o avvalendosi di un professionista o di un C.A.F.
L’Ufficio Tributi rimane a disposizione negli orari di apertura al pubblico nei seguenti giorni: martedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e giovedì dalle ore 16,00 alle ore 19,00.

RECAPITI UTILI UFFICIO TRIBUTI:
Telefono: 0971731001;
Fax: 0971731387;
Posta elettronica: comune@comune.sanchiriconuovo.pz.it

Ultimi Avvisi

leggi altre